ItalPizza

logo_italpizza_OK_CS6

Italpizza è un’azienda fondata dal sig. Cristian Pederzini nel 1991 a Castello di Serravalle, piccolo paese sulle colline bolognesi. Produce pizze surgelate di qualità artigianale selezionando solo i migliori ingredienti da fornitori fidati e competenti, producendo nel rispetto della tipica tradizione napoletana e cercando di offrire al cliente un servizio serio e affidabile ma soprattutto costante negli anni. Nel 1999 Italpizza si trasferisce in un nuovo stabilimento completamente automatizzato a San Donnino (Mo) che verrà ampliato tra il 2005 e 2006.

Italpizza basa la sua produzione su quattro punti fondamentali:

  • Lievitazione: per una buona digeribilità della pizza serve una corretta lievitazione. L’impasto viene fatto riposare 24 ore a temperatura ambiente ed umidità costante suddiviso in palline da 180-200 g. senza l’aggiunta di nessun agente chimico. La maturazione dell’impasto e’ un concetto di assoluta importanza  per sfornare pizze più leggere, buone, croccanti e assolutamente digeribili rispetto ad altre, sviluppate con sistemi tradizionali di lievitazione brevissima. Il profumo, il sapore della pizza risultano superiori.
  • Stenditura a mano: ogni pizza è stesa mano. L’impasto viene steso delicatamente per fare in modo di contenere i gas all’interno che gonfiandosi poi in cottura daranno una pizza più soffice e alta. L’azienda dispone di 45 persone dedicate alla stenditura a mano.
  • Cottura in forno a legna: cuocere la pizza in forno a legna è più naturale e conferisce sapori caratteristici alla pizza. Le pizze cuociono a 400° C su pietra refrattaria sempre pulita e i forni sono alimentati esclusivamente con legna di quercia e faggio. La legna non entra mai a contatto diretto con le pizze ed i fumi vengono totalmente combusti e aspirati separatamente. Questa cottura garantisce una pizza di qualità superiore, perché consente alla pizza di rimanere croccante fuori e morbida dentro.
  • Qualità Italiana: La pizza è sinonimo di italianità per eccellenza: Italpizza ne è l’ambasciatrice in tutto il mondo. I loro alti standard qualitativi garantiscono al consumatore un prodotto sicuro e 100% made in Italy.

L’azienda acquista le materie prime da fornitori selezionati che abbiano determinati standart qualitativi. Per assicurarsi che questi standart rimangono tali, i loro fornitori vengono sottoposti a visite ispettive periodiche da parte dei loro Tecnici allo scopo di garantire qualità e sicurezza delle materie prime da loro utilizzate. Italpizza inoltre, intende garantire il rispetto di elevati standard etici nello svolgimento della propria missione ed ha come principio imprescindibile il rispetto di leggi e regolamenti vigenti in tutti i Paesi in cui opera. A tal fine ha adottato, con delibera del Consiglio di Amministrazione del 7 Aprile 2009, un Modello organizzativo e un codice di comportamento.

Le loro pizze sono suddivide in tre linee:

  • SURGELATE

  1. Le Napoli: la n°1 Pizza Margherita, la n° 2 Schiacciata Rustica, la n° 5 Pizza ai Funghi, la Margherita d’Italia
  2. Le Tradizionali: Vegetariana, 4 Formaggi, Tonno e Cipolla, Mozzarella, Spinaci, Salami, Chicken & Bacon, Prosciutto e Funghi, Pizza Hawaii, 2 Pizze Margherita, Gegè
  3. Le Speciali: 26×38 cm Margherita, 26×38 cm Prosciutto e Funghi, Baguette Mozzarella, Baguette Salami, Calzone Prosciutto, Calzone Salami Pesto, Mini Pizza Margherita, Mini Pizza 4 Formaggi, Mini Pizza Italia, Mini Pizza Veggie, Mini Pizza Espana, Trancio
  4. Linea Benessere: Margherita 100% Integrale, Margherita 5 Cereali, Margherita Bio con farina di Kamut
  • FRESCHE / ATM:

    Confezionate fresche con l’aggiunta di atmosfera protettiva, le pizze si mantengono fragranti come appena sfornate, conservando in modo naturale il gusto e l’aroma per ben 21 giorni. Pizza Margherita, Pizza 4 Formaggi, Pizza Prosciutto Cotto, Pizza Speck, Pizza Verdure

  • FRESCHISSIME:

    Confezionate istantaneamente in flow pack senza l’aggiunta di atmosfera protettiva. Si presentano gustose e si mantengono fragranti come appena fatte e si conservano in frigorifero per 8/10 giorni, rimangono intatti naturalmente il gusto, l’aroma e i principi nutrizionali. Margherita, Capricciosa, Verdure, Focaccia

Oltre alle pizze in vari formati e dimensioni, Italpizza è in grado di fornire anche un vasto assortimento di snacks, baguette, calzoni, ciabatte, bruschettoni, ventagli e rotolini.

L’azienda mi ha gentilmente inviato diversi tipi di pizza:

Le pizze ricevute fanno parte della linea SURGELATE.

Di solito non consumo pizze surgelate in quanto le trovo piatte e quasi senza condimento e quindi non trovo sensato comprare una pizza che devo ri-condire. Ho provato varie marche per trovarne una “mangiabile” per quelle volte quando la pizzeria è chiusa e la voglia di cucinare è andata in vacanza. Delusa fino a quando non ho conosciuto Italpizza. Le loro pizze sono diverse… soffici, con bordo lato, ben condite e ottime nel sapore.

Finalmente delle pizze surgelate diverse dalle altre! Grazie a Italpizza ho avuto anche modo di assaggiare gusti di pizza che non avevo mai provato come la Margherita ai 5 Cereali, la Margherita Integrale e la Margherita Bio con Farina di Kamut. Le ho trovate davvero ottime e digeribili. Fra le tante la mia preferita è stata quella ai funghi… l’odore e il sapore di una pizza appena sfornata. Usando ingredienti di alta qualità e preparate secondo la ricetta tipica napoletana, le pizze Italpizza  risultano essere le migliori per rapporto qualità/prezzo. Vi consiglio di provarle perchè sono veramente ottime e ben condite ma soprattutto MADE IN ITALY.

Per maggiori info visitate il loro sito e la loro pagina facebook.

Mezze penne con finocchio selvatico , olive e pangrattato.

2015-03-23 22.50.25

Ingredienti per 4 persone

  • 350 gr di Mezze Penne
  • finocchio selvatico
  •  20 olive nere
  • 150 gr di pangrattato
  • olio extra vergine di oliva
  • sale Tec-Al Blu di Persia

1- Preparare il condimento: Pulire il finocchio selvatico privandolo delle parti più dure; lavarlo e farlo cuocere in abbondante acqua salata per 5 minuti. Scolarlo e tagliarlo a pezzettini (io uso una forbice).  Nel frattempo, in una padella aggiungere l’olio extra vergine di oliva e poi, quando caldo le olive nere. Soffriggere per 2/3 minuti mescolando spesso e aggiungere il pangrattato fino a tostarlo un pò. Rigirare spesso per evitare che si bruci. Togliere 2 cucchiai di pangrattato tostato e metterli da parte.  Aggiungere in padella il finocchio selvatico a pezzettini e mescolare per altri 2 minuti, il tempo di amalgamare tutti gli ingredienti.

2- Cuocere la pasta:  in acqua bollente salata lessare la pasta seguendo il tempo indicato sulla confezione.

3- Condire e servire: Scolare la pasta e versarla nella padella con il condimento. Mescolare bene e impiattare. Spolverare con il pangrattato tostato rimasto e servire.

Buon Appetito!

Collaborazione con Tec-Al

Curiosità: Il finocchio selvatico e’ una pianta che nasce spontaneamente soprattutto nelle regioni mediterranee e lungo le coste. Se si desidera raccogliere il finocchio selvatico fresco, bisogna farlo in primavera, mentre se si desidera raccogliere i suoi frutti (semi di finocchio) il periodo ideale è fine estate/autunno. Il finocchio selvatico viene molto utilizzato non solo in cucina (in particolare le foglie fresche) ma anche e soprattutto per preparare tisane dai notevoli effetti benefici. Le proprieta’ del finocchio selvatico sono molte, tanto da essere una pianta già ampiamente utilizzata nell’antichità. Senz’altro le proprietà che spiccano maggiormente fra tutte sono quella stimolante e digestiva, ma il finocchietto ha anche proprietà antispasmodiche, carminative (favorisce l’espulsione dei gas intestinali). Inoltre, di recente è stata scoperta anche la sua proprietà antisettica (infatti i suoi frutti in infuso sono utilizzati per impacchi su palpebre infiammate o come sciacqui e gargarismi per eliminare l’alito cattivo. Come per tutte le spezie ed erbe, anche per il finocchio vale la regola di non abusarne. Tant’è vero che l’anetolo assunto in dosi massicce potrebbe provocare convulsioni, e addirittura i frutti di questa pianta, se non vengono utilizzati nelle giuste proporzioni, possono risultare leggermente narcotiche e/o irritanti. (FONTE Benessere & Bellezza)

Nanaf Organic

images

Il marchio Nanaf Organic è distribuito in italia dall’azienda NaturalWoll che abbiamo conosciuto in precedenza.

La linea comprende intimo e abbigliamento per neonati/bambini da 0/36 mesi in 100 %  cotone biologico di colore naturale (non sottoposto al processo di sbiancamento o tintura) e cotone sbiancato.

Il cotone biologico è una fibra tessile di origine vegetale con filamenti sottili bianchi, lunghi due o tre centimetri. Nasce dentro la capsula della pianta omonima, e ha l’aspetto di una bambagia soffice che avvolge i grossi semi. Quello biologico è un cotone coltivato con metodi e prodotti che hanno un basso impatto sull’ambiente. Per la produzione di cotone organico, vengono utilizzati sistemi di produzione biologica per fertilizzare il terreno, eliminato l’uso di pesticidi e fertilizzanti chimici, tossici e persistenti nel cotone stesso e nell’ambiente. La produzione di cotone organico viene certificata da organismi terzi che si occupano di verificare che i produttori utilizzino solo metodi e prodotti permessi nella produzione biologica. Oltre al divieto di utilizzo di pesticidi tossici e fertilizzanti sintetici, il cotone organico, per essere denominato tale, non deve provenire da sementi geneticamente modificate (OGM). In Europa, la normativa che regola la produzione di cotone biologico è il regolamento CE n°834/2007 del 28 giugno 2007.

Il cotone biologico è rinnovabile, biodegradabile e privo di sostanze chimiche tossiche. Inoltre è traspirante, delicato ed ipoallergenico e quindi adatto alla pelle più delicata.

Nanaf Organic ha ricevuto le seguenti Certificazioni

  • GOTS
  • Safe for Child – Sicuro per Bambino
  • Oeko Tex® Standard100 – tessuti

La linea comprende:

  • intimo  e abbigliamento ( body, t-shirt ,pagliaccetti, vestitini, ghettine, leggings, cappellini e molti altri articoli)
  • Set nascita / Regalo
  • collezione Mamma ( camice premaman, vestaglie)
  • accessori ( coprispalla, estensioni per body, wet bag, borse porta giochi, porta ciucci)
  • collezione bagno ( accappatoio, asciugamano)
  • collezione nanna ( lenzuolini per culla/passeggino / lettino)
  • collezione BICOLORE (sbiancato e naturale)
  • collezione CON STAMPE (orsetti, farfalle, piedini)

Tutti i loro prodotti sono di altà qualità e resistenti nel tempo anche dopo vari lavaggi. Le sostanze utilizzate nei trattamenti di tessitura e colorazione sono eco-compatibili e il colore bianco è ottenuto mediante perossido evitando l’utilizzo di candeggianti nocivi. Sono raccomandati per la pelle delicata e sensibile dei bambini e sono particolarmente indicati per i bambini con allergie.

L’azienda mi ha gentilmente inviato un Set nascita con pagliaccetto e sacchettino

e un vestitino/body della Collezione Retrò

Entrambi i capi sono deliziosi e versatili,  morbidi al tatto e danno una sensazione di leggerezza. Sono freschi sulla pelle e confortevoli. La manifattura è ottima e sono rifiniti nei minimi particolari.

Gli articoli della linea Nanaf Organic sono in vendita solo per i rivenditori.

Per maggiori informazioni il sito di NaturalWoll dove troverete anche i cataloghi e i loro recapiti.

Trovate Nanaf Organic su facebook.

Italian Agro Food

logo

ItalianAgroFood è un rivenditore specializzato nella vendita di prodotti eno-gastronomici della cucina mediterranea. I prodotti proposti sono tutti di altissima qualità e sono ottenuti utilizzando metodi di coltivazione e trasformazione volti a tutelare la salute del consumatore e salvaguardare l’ambiente in cui viviamo.
Il loro obiettivo è portare nelle tavole delle persone la gioia del mangiar bene, riscoprendo i prodotti della tradizione, le tipicità e le rarità del nostro magnifico Paese.

Il loro sito è ben strutturato e ricco di prodotti suddivisi per categorie:

Con l’azienda abbiamo instaurato una collaborazione con la quale vi farò conoscere alcuni prodotti del loro sito.

Troverete le varie ricette sul mio blog.

Per maggiori info e per acquistare visitate il loro sito dove troverete anche promozioni settimanali

Trovate ItalianAgroFood anche su facebook e twitter.

Paccheri ripieni senza glutine

2015-03-18 14.36.53

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di Paccheri senza Glutine “Gluti Niente”
  • 300 gr di macinato misto
  • 300 gr di funghi champignon crema (da pulire)
  • 1/2 cipolla
  • 1 sedano
  • 2 carote
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • pepe nero
  • sale
  • parmigiano grattuggiato
  • olio extra vergine di oliva
  • formaggio fresco spalmabile (io ho usato la philadelphia)
  • besciamella

1- Preparare il condimento: lavare la cipolla e tagliarla a fettine. Tagliare anche il sedano e le carote. In una padella antiaderente soffriggere la cipolla nell’olio extra vergine di oliva con il sedano e la carota a fuoco basso per almeno 10-15 minuti. Aggiungere l’aglio schiacciato. Unire il macinato, lasciarlo rosolare a fuoco basso rigirandolo spesso. Sfumare con il vino bianco e, quando sarà completamente evaporato, unire i funghi puliti e tagliati a piccolissimi cubetti. Fare cuocere a fuoco allegro per 10 minuti, poi salare e pepare. Aggiungere la philadelphia e amalgamare tutto insieme.

2- Cuocere la pasta: in acqua bollente salata lessare la pasta e scolarla a metà cottura. Aggiungere un filo d’olio per non farla attaccare tra loro.

3- Condire e servire: Disporre sul fondo di una pirofila o teglia circolare (io ho usato una teglia quadrata perchè non avevo quella circolare ma quella circolare è più indicata) delle dimensioni di 22/24 cm metà della besciamella, posizionate i paccheri all’impiedi mettendoli uno di seguito all’altro in cerchi concentrici fino a riempirla. Farcire i paccheri con il composto e poi cospargerli con la besciamella rimasta e il parmigiano. Infornare i paccheri ripieni in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti, accendendo il grill subito dopo per altri 5 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare per 5 minuti. Servire.

Buon Appetito!!

Collaborazione con ItalianAgroFood.

Curiosità: i paccheri sono un tipo di pasta tradizionale napoletana aventi la forma di maccheroni giganti, generalmente realizzati con semola di grano duro. Il termine deriva del greco antico ed è ancora usato nella lingua italiana come “pacca”, ovvero uno schiaffo dato a mano aperta, senza intenzioni ostili. Da qui il nome del tipo di pasta, dalla taglia molto superiore alla norma, in genere accompagnato da sughi succulenti. I paccheri possono essere anche farciti, con ricotta o altri ingredienti, e serviti con il ragù.

Risotto alle arance

2015-03-17 17.34.11

Ingredienti per 4 persone

Preparare riso: rosolare la cipolla tritata con l’olio extra vergine di oliva. Quando la cipolla sarà dorata aggiungere il riso. Mescolare tutto per qualche minuto per impedire al riso di attaccarsi al tegame e lasciare cuocere per almeno 10 minuti. Quando il fondo di cottura sarà asciugato, bagnarlo con il vino bianco e un mestolo di brodo e lasciare cuocere per qualche minuto. Aggiungere un mestolo di brodo se necessario fino ad arrivare a metà cottura del riso.
2015-03-17 17.32.48
Preparare le arance: spremere il succo di 2 arance e sbucciare la terza. A metà cottura aggiungere il succo di arance al riso aggiungendo brodo se necessario.
Condire e servire: a fine cottura condire il riso conil  burro e il parmigiano grattuggiato. Disporlo su un piatto da portata, spolverizzare con la bottarga di tonno grattuggiata e guarnirlo con spicchi d’arancia .
Buon Appetito!
Collaborazione con Campisi Conserve
Curiosità: la bottarga è un alimento costituito dalle gonadi del pesce, le cui uova vengono salate ed essiccate con procedimenti tradizionali. Viene ricavata dalle uova di tonno o di muggine. I due prodotti differiscono sia nel colore che nel gusto (più deciso quella di tonno). La bottarga di tonno ha un colore che varia dal rosa chiaro a quello scuro, mentre quella di muggine ha un colore ambrato. In cucina viene utilizzata come antipasto o come condimentp per pasta grattuggiata come il formaggio.

Campisi Conserve

logo_header

L’azienda familiare Campisi nasce nel 1854 a Marzamemi (SR), una frazione del comune di Pachino, un piccolo borgo marinaro intriso di tradizioni legate alla lavorazione del pesce. Fù scoperto dagli arabi e infatti la parola Marzamemi deriva dall’arabo “Marsà al hamen” che significa Rada delle Tortore, dovuto a questi uccelli primaverili che transitano presso questo posto stupendo. Marzamemi si trova nella punta più estrema della Sicilia …”dove Sicilia ed Africa sembrano guardarsi”. E’ un angolo di paradiso dove i sapori di mare e di terra si sposano per dare vita ad una gastronomia unica nel suo genere. L’azienda è gestita dal sig. Salvatore Campisi ed è specializzata nella produzione e trasformazione di una vastissima gamma di prodotti ittici, dal Tonno Rosso, Pescespada, Ricciole, alla pregiatissima bottarga, mosciame (prosciutto di tonno) fino alla raffinazione del pescato in pesti e paté ‘utilizzando antiche tecniche risalenti al periodo arabo. Negli ultimi anni l’azienda si è anche dedicata alla lavorazione e trasformazione di prodotti vegetali, primo fra tutti l’oro Rosso di Pachino, il “Pomodoro di Pachino IGP”, conosciuto nel mondo per la sua infinita dolcezza. La lavorazione é rimasta la stessa che tradizionalmente gli abitanti del luogo si tramandano da generazioni. L’azienda rispetta il territorio prevedendo la lavorazione di prodotti dall’origine garantita e controllata, come il Pomodoro Pachino IGP o l’utilizzo di pesce pescato esclusivamente all’amo e mai a mattanza, all’insegna di un sano rapporto uomo-natura.

Nel loro sito troverete una vasta selezione di prodotti suddivisi in linee per orientarvi meglio nella scelta:

L’azienda mi ha gentilmente inviato varie confenzioni dei loro ottimi prodotti.

2015-03-16 14.45.10

La mia prima tentazione è stato provare il sugo pronto alla ricciola.

E’ un sugo che non ti aspetti perchè racchiude tutto l’odore e il sapore di un sugo appena fatto. Gli ingredienti sono semplici, freschi e genuini : polpa di pomodoro, ricciola, olio di oliva, capperi, peperoncino, prezzemolo, uva passa, sale, vino bianco. Un mix perfetto per un sugo che ha una combinazione di sapori in perfetta armonia tra di loro. Non avevo mai assaggiato la ricciola e devo dire che l’ho apprezzata molto. Essenso un sugo pronto è di facile utilizzo. Basta cuocere la pasta preferita nei tempi di cottura indicati e condire con il sugo pronto alla ricciola “Campisi Conserve“. Io ho aggiunto alla fine della mandorle tritate perchè mi piacciono sui piatti a base di pomodoro.

Per assaggiare quattro delle altre conserve ho pensato che non c’era alleato migliore del pane brustolito. ..e quindi bruschette con pezzetti di acciughe speziate, con patè di tonno ,con pomodoro ciliegino di Pachino IGP semisecco e con patè di capperi. Una bontà! I miei preferiti? Pezzetti di acciughe speziate e pomodoro ciliegino di Pachino. Il sapore del mare e della terra racchiuso in dei barattoli da assaporare quando si ha voglia di qualcosa di sfizioso.

  • Pezzetti di acciughe speziate: pezzetti di filetti di acciuga, olio di semi di girasole, semi di finocchietto , bacche di ginepro, pepe rosa, peperoncino rosso
  • Patè di tonno: tonno, olio di oliva, olio di semi di girasole, peperoncino, prezzemolo, aglio, sale marino
  • Pomodoro ciliegino di Pachino IGP semisecco: pomodoro ciliegino I.G.P. (55%), olio di semi di girasole (44%), basilico, origano, aglio, peperoncino, sale.
  • Patè di capperi: capperi (60%), olio di oliva (18,5%), olio di semi di girasole (15%), menta, aglio, peperoncino, origano, aceto di vino bianco, sale

Ultima conserva rimasta “Bottarga di Tonno grattuggiata“. Curiosi su come l’ho usata? Non sui soliti spaghetti ma su un risotto all’arancia. Ricetta nel mio blog!

L’azienda è anche proprietaria di un ristorante sul mare posizionato sullo splendido porticciolo di Marzamemi . Un luogo romantico dove assaporare piatti tipici della cucina Siciliana rivisitati dallo chef che utilizzando i prodotti lavorati dalla stessa azienda crea delle vere specialità.

Per maggiori info e per acquistare i loro prodotti visitate il loro sito.

Trovate l’azienda Campisi Conserve anche su facebook.

Curiosità

Ricciola: la ricciola è un pesce pregiato che vive in alto mare. Ha un notevole contenuto nutrizionale e appartiene alla categoria del pesce azzurro. Si usa generalmente in carpacci, tartare, bistecche (cotte a malapena come una “tagliata”) e nei sughi di accompagnamento alla pasta. Ha un sapore delicato ma saporito.

Acciughe: l’acciuga, detta anche alice, è un pesce diffuso nel Mediterraneo, nell’Atlantico e nel Baltico. Appartiene alla categoria del pesce azzurro e vive in branchi. E’ ricca di grassi omega-tre, proteine, riboflavina, niacina, calcio, ferro, fosforo e selenio. Le acciughe sono molto utilizzate in cucina sia fresche che conservate sott’olio o sotto sale.

Tonno: il tonno appartiene alla categoria del pesce azzurro ed è diffuso in quasi tutti i mari del pianeta. E’ un prodotto della pesca molto pregiato e non può essere allevato in cattività. Viene catturato in mare aperto o intrappolato nella tonnare. Il sapore e i suoi valori nutrizionali cambiano in base alla specie.  Il tonno è usato in numerose preparazioni culinarie e grazie alla sua gradezza può essere tagliato in diverse pezzature. Del tonno viene utilizzato tutto senza nessun scarto, tra cui anche le uova dalla quale viene prodotta la bottarga.

Pomodoro ciliegino di Pachino: il pomodoro ciliegino è chiamato così per il suo aspetto a “ciliegia”. Ha molte proprietà benefiche. E’ rinfrescante, dissetante, ha effetti diuretici ed è ricco di licopene e di caroteni che sono sostanze che agevolano il corretto funzionamento dell’organismo e lo difendono dai radicali liberi. Contiene una buona dose di vitamina C ed è ricco di sali minerali. Si consuma crudo, al naturale o condito in insalata. Si trova anche secco, sott’olio e sottovuoto. Base di ottimi sughi, può essere l’ingrediente di molte preparazioni, fra cui la pizza. 

Capperi: i capperi sono i boccioli di una pianta chiamata Capperis spinosa. Si possono conservare sott’olio, sott’aceto o sotto sale. Sono  ricchi di quercitina, una sostanza che li rende particolarmente attivi per quanto riguarda le proprietà diuretiche. Il consumo dei capperi è utile per proteggere i vasi sanguigni. Hanno proprietà curative per quanto riguarda le emorroidi, le varici e la gotta. Contengono vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Sono ricchi di sali minerali come calcio, potassio, ferro e fosforo. Sono molto utilizzati in cucina come aroma per dare un sapore caratteristico alle pietanze e come condimento per la pasta.

Bottarga di Tonno: la bottarga è un alimento costituito dalle gonadi del pesce, le cui uova vengono salate ed essiccate con procedimenti tradizionali. Viene ricavata dalle uova di tonno o di muggine. I due prodotti differiscono sia nel colore che nel gusto (più deciso quella di tonno). La bottarga di tonno ha un colore che varia dal rosa chiaro a quello scuro, mentre quella di muggine ha un colore ambrato. In cucina viene utilizzata come antipasto o come condimento per pasta grattuggiata come il formaggio.